Scroll

The Silver Life

Manuela Tamietti, il teatro e l’amore per la Valle Cervo

Manuela Tamietti, biellese, esordisce nei mestieri dell’arte come attrice e doppiatrice a Torino nel 1986. Mette insieme 20 anni di teatro e di successi, torna a Biella per amore di un uomo e di un territorio che non ha mai dimenticato.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Da qui apre una serie spumeggiante di nuovi sipari in campo artistico. L’artista alla ricerca di nuove sfide creative è diventata una delle animatrici dell’associazione “Amici della lana” che ha messo in campo un progetto chiamato “Storie di lana” perché il Biellese, dice Manuela, diventi “una terra interessante che possa utilizzare il mezzo dell’espressività per attrarre artisti e turismo”.
Le sorprendenti storie di Manuela si rigenerano in continuazione fin dalle “Storie di Piazza” itineranti in tutti i borghi del Biellese per tessere in forma artistica con dialoghi ed effetti video la memoria popolare.